top
logo
Domenica 16 maggio 2021
s. Ubaldo

In primo piano

Gita Napoli 2021

alt

Gita parrocchiale

POSTICIPATA

con medesimo programma

nell'autunno 2021

Napoli, Pompei e Costiera Amalfitana

Programma, quota, iscrizioni:

Programma-gita 

Galleria fotografica

Articoli simili


Parrocchia San Giorgio - Como
Cristo mia speranza è risorto! PDF Stampa E-mail
Notizie - Per tutti
Scritto da Don Luigi   
Martedì 06 Aprile 2021 08:53

alt I primi raggi del sole di Pasqua raggiungono gli animi dei protagonisti della vicenda storica di Gesù, il Crocifisso Risorto, accendendo sensazioni, emozioni, reazioni completamente diverse. Proviamo a districare questo ginepraio di sentimenti. Le donne fuggono impaurite dopo l’incontro con l’angelo seduto sulla lastra del sepolcro, da cui è stata rotolata via la pesante pietra. Gli apostoli sono increduli al loro annuncio. I Sommi Sacerdoti preoccupati perché ora si diffonderà la bugia che il loro avversario è tornato in vita come aveva promesso. A sostare accanto alla tomba vuota rimane Maria Maddalena, che piange la sua disperazione: non ha più nemmeno un corpo da ungere con l’unguento dei morti. Confonde Gesù con un giardiniere. Ma, poi, quando viene chiamata per nome dal Risorto e si incrociano i loro sguardi, la gioia deborda dal cuore, un fiume in piena!

La sequenza pasquale, che abbiamo cantata, pone sulle labbra di Maria Maddalena la sua possibile risposta a quanti più volte l’avranno avvicinata e interrogata con insistenza: “Ma cosa hai visto? Dillo a tutti. Scandisci bene le tue parole, racconta i particolari”. E il suo resoconto si conclude con una stupenda professione di fede: “Cristo, mia speranza è risorto!”.

Leggi tutto...
 
Viviamo da risorti! PDF Stampa E-mail
Notizie - Per tutti
Scritto da Don Luigi   
Lunedì 29 Marzo 2021 13:30

alt

Cercavo un’immagine per vivere intensamente il mistero pasquale. E mi si è come ancorato nella mente il salmo 22, che tutti quanti ben conosciamo, il salmo del buon pastore.

Gesù stesso e poi la prima comunità cristiana hanno letto il mistero pasquale attraverso questa figura, che unisce antico e nuovo Testamento. Proprio uscendo dal Cenacolo, incamminandosi verso l’Orto degli ulivi, Gesù annuncerà ai suoi discepoli, citando il profeta Zaccaria: «Voi tutti sarete scandalizzati perché è scritto: “Io percuoterò il pastore e le pecore saranno disperse”. Ma dopo che sarò risuscitato vi precederò in Galilea» (Mc 14,27-28). La sua crocifissione sarà il punto più alto verso cui convergeranno gli sguardi degli uomini delle donne di ogni tempo e nazione: “Quando sarò elevato da terra attirerò tutti a me” (Gv 12,32). E così Il gregge del buon Pastore si raccoglie e converge verso quel cuore trafitto, da cui scaturisce il dono dello Spirito, che rende possibile l’inizio di quel pellegrinaggio che porta a salvezza, che riconduce a casa.

Il salmo 22 descrive questo santo viaggio come un passare da luce a luce, di sorpresa in sorpresa, come avviene durante la grande veglia pasquale, che diventa così parabola della nostra vita umana e dell’intera storia dell’umanità.

Leggi tutto...
 
Conferenza San Vincenzo PDF Stampa E-mail
Notizie - Per tutti
Scritto da autore   
Venerdì 13 Novembre 2020 10:32

alt

«Tendi la tua mano al povero»

(cfr. Sir 7,32)

Accogliamo questo appello della nostra Conferenza San Vincenzo Parrocchiale: "Purtroppo abbiamo ancora bisogno del sostegno di tutti per soddisfare le necessità primarie delle persone in difficoltà che assistiamo nel nostro quartiere. Raccogliamo alimenti in scatola a lunga conservazione (latte, alimenti per infanzia, tonno, farina, riso, biscotti, olio, pelati, zucchero ecc) Il vostro contributo è sempre prezioso e vi aspettiamo presso le Chiese di S.Salvatore e S.Giorgio sabato 29 e domenica 30 Maggio, negli orari delle Ss.Messe.
Per chi volesse contribuire con un'offerta, si può anche effettuare un bonifico sul conto: IT97Y052161090000000014092  intestato a Associazione Società di San Vincenzo de Paoli - Parrocchia S.Giorgio

“La sapienza antica ha posto queste parole come un codice sacro da seguire nella vita. Esse risuonano oggi con tutta la loro carica di significato per aiutare anche noi a concentrare lo sguardo sull’essenziale e superare le barriere dell’indifferenza. La povertà assume sempre volti diversi, che richiedono attenzione ad ogni condizione particolare: in ognuna di queste possiamo incontrare il Signore Gesù, che ha rivelato di essere presente nei suoi fratelli più deboli (cfr Mt 25,40). Tendere la mano è un segno: un segno che richiama immediatamente alla prossimità, alla solidarietà, all’amore. In questi mesi, nei quali il mondo intero è stato come sopraffatto da un virus che ha portato dolore e morte, sconforto e smarrimento, quante mani tese abbiamo potuto vedere!" (papa Francesco)

 

E' utile sapere ...

Orari SS. Messe

Feriale: ore 18.00

(17.30 S. Rosario

18.30 Vespri)

Festive: sabato ore 18.00  (ore 17.00 a S. Salvatore)

domenica ore 09.00 11.00 18.00 (ore 10.00 a S. Salvatore)

Sacramento della Riconciliazione

Tutti i giorni prima e dopo la celebrazione della S. Messa.

Celebrazione del S. Battesimo

In questo periodo di Covid-19 i genitori possono concordare con il Parroco la data più opportuna

Catechesi per i ragazzi

Venerdì pomeriggio

- I e II media 

Domenica alle ore 9.45

per II-III-IV-V elementare

Catechesi per III media

sabato ore 19.00  (appuntamento quindicinale)

Catechesi per giovani

venerdì ore 18.45  (appuntamento quindicinale)

Catechesi per adulti

giovedì ore 18.30

Gruppi famiglia

Appuntamento mensile domenicale per uno scambio di esperienze in un cammino comunitario.

Laboratorio parrocchiale

Cucito e ricamo anche su ordinazione: in oratorio ogni mercoledì dalle 15 alle 18

Visita degli ammalati

L'Arciprete è disponibile ad incontrare almeno mensilmente gli infermi e gli anziani della comunità.

Segnalare il proprio nominativo.

 


bottom
top

Ultime notizie

I più letti


bottom

Powered by Joomla!. Designed by: Free Joomla Theme, what is dns dhcp. Valid XHTML and CSS.