top
logo
Martedì 19 gennaio 2021
s. Mario

In primo piano

Gita Napoli 2021

alt

Gita parrocchiale

POSTICIPATA

con medesimo programma

a fine aprile 2021

Napoli, Pompei e Costiera Amalfitana

Programma, quota, iscrizioni:

Programma-gita 

Galleria fotografica

Articoli simili


Parrocchia San Giorgio - Como
gennaio mese della Pace PDF Stampa E-mail
Notizie - Per tutti
Scritto da autore   
Venerdì 08 Gennaio 2021 14:35

alt

MESSAGGIO DEL SANTO PADRE
FRANCESCO
PER LA CELEBRAZIONE DELLA
LIV GIORNATA MONDIALE

DELLA PACE

1° GENNAIO 2021

LA CULTURA DELLA CURA COME PERCORSO DI PACE

 

1. Alle soglie del nuovo anno, desidero porgere i miei più rispettosi saluti ai Capi di Stato e di Governo, ai responsabili delle Organizzazioni internazionali, ai leader spirituali e ai fedeli delle varie religioni, agli uomini e alle donne di buona volontà. A tutti rivolgo i miei migliori auguri, affinché quest’anno possa far progredire l’umanità sulla via della fraternità, della giustizia e della pace fra le persone, le comunità, i popoli e gli Stati.

Il 2020 è stato segnato dalla grande crisi sanitaria del Covid-19, trasformatasi in un fenomeno multisettoriale e globale, aggravando crisi tra loro fortemente interrelate, come quelle climatica, alimentare, economica e migratoria, e provocando pesanti sofferenze e disagi. Penso anzitutto a coloro che hanno perso un familiare o una persona cara, ma anche a quanti sono rimasti senza lavoro. Un ricordo speciale va ai medici, agli infermieri, ai farmacisti, ai ricercatori, ai volontari, ai cappellani e al personale di ospedali e centri sanitari, che si sono prodigati e continuano a farlo, con grandi fatiche e sacrifici, al punto che alcuni di loro sono morti nel tentativo di essere accanto ai malati, di alleviarne le sofferenze o salvarne la vita. Nel rendere omaggio a queste persone, rinnovo l’appello ai responsabili politici e al settore privato affinché adottino le misure adeguate a garantire l’accesso ai vaccini contro il Covid-19 e alle tecnologie essenziali necessarie per assistere i malati e tutti coloro che sono più poveri e più fragili.[1]

Duole constatare che, accanto a numerose testimonianze di carità e solidarietà, prendono purtroppo nuovo slancio diverse forme di nazionalismo, razzismo, xenofobia e anche guerre e conflitti che seminano morte e distruzione.

Questi e altri eventi, che hanno segnato il cammino dell’umanità nell’anno trascorso, ci insegnano l’importanza di prenderci cura gli uni degli altri e del creato, per costruire una società fondata su rapporti di fratellanza. Perciò ho scelto come tema di questo messaggio: La cultura della cura come percorso di pace. Cultura della cura per debellare la cultura dell’indifferenza, dello scarto e dello scontro, oggi spesso prevalente.

Leggi tutto...
 
Conferenza San Vincenzo PDF Stampa E-mail
Notizie - Per tutti
Scritto da autore   
Venerdì 13 Novembre 2020 10:32

alt

 

 

 

 

 

 

 

«Tendi la tua mano al povero»

(cfr. Sir 7,32)

Si raccolgono anche in questo periodo natalizio le offerte in denaro per sostenere le spese delle famiglie più bisognose della nostra Comunità. Diversamente si può eseguire un bonifico bancario sul conto corrente presso Banca Intesa Sanpaolo intestato a "Parrocchia San Giorgio" - causale: pro S.Vincenzo - IBAN: IT57 X030 6909 6061 0000 0128 332.

“La sapienza antica ha posto queste parole come un codice sacro da seguire nella vita. Esse risuonano oggi con tutta la loro carica di significato per aiutare anche noi a concentrare lo sguardo sull’essenziale e superare le barriere dell’indifferenza. La povertà assume sempre volti diversi, che richiedono attenzione ad ogni condizione particolare: in ognuna di queste possiamo incontrare il Signore Gesù, che ha rivelato di essere presente nei suoi fratelli più deboli (cfr Mt 25,40). Tendere la mano è un segno: un segno che richiama immediatamente alla prossimità, alla solidarietà, all’amore. In questi mesi, nei quali il mondo intero è stato come sopraffatto da un virus che ha portato dolore e morte, sconforto e smarrimento, quante mani tese abbiamo potuto vedere!" (papa Francesco)

 
catechesi ragazzi 2020-21 PDF Stampa E-mail
Notizie - Catechesi
Scritto da Administrator   
Lunedì 21 Settembre 2020 13:07

alt

Cari genitori,

in questi giorni ci stiamo incontrando con i catechisti per formulare una proposta di ripresa dei percorsi di fede vostri e dei ragazzi. Sarà certamente una ripresa lenta e graduale, come sta avvenendo in diverse realtà, scuola inclusa. Ogni catechista vi raggiungerà nei prossimi giorni con un avviso dedicato al vostro gruppo di catechesi per invitarvi ad un primo momento di condivisione e di ascolto. Tre aspetti caratterizzeranno la nostra ripresa: la celebrazione eucaristica domenicale, un tempo di preghiera e catechesi da vivere in famiglia, una gradualità nelle proposte.

Quest’anno più che mai sarà importante la vostra collaborazione e accompagnamento nei confronti dei vostri figli.

Alleghiamo la modulistica che come genitori sarete chiamati a firmare e consegnare in parrocchia al primo incontro a cui sarete invitati, contenente anche le indicazioni sanitarie che come famiglie e parrocchia ci impegniamo ad osservare.

don Luigi, don Francesco, i vostri Catechisti/e

Iscrizione_catechesi_2020-21

Informativa_privacy

 

E' utile sapere ...

Orari SS. Messe

Feriale: ore 18.00

(17.30 S. Rosario

18.30 Vespri)

Festive: sabato ore 18.00  (ore 17.00 a S. Salvatore)

domenica ore 09.00 11.00 18.00 (ore 10.00 a S. Salvatore)

Sacramento della Riconciliazione

Tutti i giorni prima e dopo la celebrazione della S. Messa.

Celebrazione del S. Battesimo

In questo periodo di Covid-19 i genitori possono concordare con il Parroco la data più opportuna

Catechesi per i ragazzi

Venerdì pomeriggio

- I e II media 

Domenica alle ore 9.45

per II-III-IV-V elementare

Catechesi per III media

sabato ore 19.00  (appuntamento quindicinale)

Catechesi per giovani

venerdì ore 18.45  (appuntamento quindicinale)

Catechesi per adulti

giovedì ore 18.30

Gruppi famiglia

Appuntamento mensile domenicale per uno scambio di esperienze in un cammino comunitario.

Laboratorio parrocchiale

Cucito e ricamo anche su ordinazione: in oratorio ogni mercoledì dalle 15 alle 18

Visita degli ammalati

L'Arciprete è disponibile ad incontrare almeno mensilmente gli infermi e gli anziani della comunità.

Segnalare il proprio nominativo.

 


bottom
top

Ultime notizie

I più letti


bottom

Powered by Joomla!. Designed by: Free Joomla Theme, what is dns dhcp. Valid XHTML and CSS.