top
logo
Domenica 29 marzo 2020
ss. Simplicio e Costantino

In primo piano

V di Quaresima

alt

In questo periodo la famiglia può ritrovare la sua vocazione originaria di “Chiesa domestica”, così che è facilitata nel pregare insieme anche attraverso i mezzi di comunicazione. E' il momento per ritrovare l’unità familiare, tante volte diminuita dalle frequenti occasioni di dispersione a causa dei tanti (troppi) impegni dei singoli componenti (+ Oscar Cantoni).

Oltre a seguire la S. Messa del mattino in televisione siamo invitati a ritrovarci in ogni casa alle ore 18.00 recitando in comunione con le Comunità della nostra città il Rosario.

Scarica questi schemi di preghiera da adattare per la preghiera in famiglia:

Quinta_dom_Quaresima

Santo Rosario

 

 
Gita Napoli 2020

alt

Gita parrocchiale

POSTICIPATA

con medesimo programma

e quota di partecipazione

dal 7 al 10 settembre 2020

Napoli, Pompei e Costiera Amalfitana

Programma, quota, iscrizioni:

Programma-gita 

 

Galleria fotografica


Diario di bordo del gruppo famiglie gennaio 2010 PDF Stampa E-mail
Notizie - Gruppo Famiglie
Scritto da Gruppo Famiglie   
Domenica 31 Gennaio 2010 21:11

Diario di bordoPrimo incontro del 2010.
Il nuovo anno conferma e insieme regala nuove entrate. Ritroviamo con gioia le giovani famiglie che abbiamo conosciuto a dicembre e con sorpresa ne troviamo di nuove: Mara e Fabio, giovane coppia alle prese con un bimbo piccolo…, Rossana, volontaria della San Vincenzo e Elena mamma esperta di quattro figli. Siamo convinti che ognuno di loro, mettendo in comune e offrendo la propria esperienza di vita, potrà regalare e apportare preziosi contributi al gruppo famiglie  in uno scambio di vissuti, positivo per tutti, e ci auguriamo, anche per loro. Benvenuti!

Piccoli segnali che il Gruppo famiglie di S. Giorgio si sta allargando contagiando e coinvolgendo altri nuclei familiari nel viaggio di riflessione e di crescita che abbiamo insieme intrapreso.
Speriamo adesso, di riuscire insieme a perseverare e a continuare. Ma noi siamo fiduciosi e la speranza è un valore cristiano da tenere sempre presente.

L’argomento all’ordine del giorno è stato riproposto in quanto il gruppo famiglie ha sentito la necessità di un approfondimento: “Come difendere, alimentare e far crescere la coppia”.
Ognuno di noi contribuisce alla discussione o apportando la propria esperienza o commentando e riflettendo sui vari interventi.
Nello sviluppo dell’argomentazione si tengono presenti i punti tratti dalle slide che stanno accompagnando i nostri confronti e predisposte con grande cura da Antonio:
Dialogo. Accettazione della diversità e della libertà dell’altro. Sincerità. Amore come dare e ricevere alla pari. Rinforzo positivo. La creatività. I figli. Prima la coppia e poi i figli. La coppia non è l’unica fonte di felicità per i partners. La gelosia. L’inevitabilità della crisi.

Si parte dalla Creatività rilevando come sia importante per una coppia mantenerne la vitalità ricercando le semplici novità nel quotidiano,  valorizzando le piccole cose o compiendo scelte che possono e a volte devono uscire dai consueti schemi, al di fuori delle solite pianificazioni: una  semplice passeggiata, un pic-nic originale o improvvisato, un pranzo particolare…. ma anche la scelta di nuove attività che arricchiscono l’individuo e la stessa coppia allargandone e sviluppandone le relazioni sociali (l’impegno nel catechismo da parte di alcune mamme, nelle attività oratoriali al servizio della comunità, nelle attività di volontariato).

Rispetto al Dialogo viene letto un brano tratto dal libro “Il Pianeta Amore” che rileva su come sia importante, per continuare a tessere il “filo del dialogo” all’interno di una coppia, l’assenza del “giudizio” sull’operare dell’altro, in quanto nel difendere il proprio orgoglio ferito, si crea lo scontro.
È invece l’espressione dei propri sentimenti, é il mettere sul tavolo i propri pensieri, i propri desideri ma anche rivelare le proprie incertezze, ansie, paure al compagno/a che tiene unita la coppia, in un atteggiamento costruttivo di crescita, sostegno e aiuto reciproco.
Si commenta che amare non è soffocare ma è rispettarsi, non è annullarsi per l’altro ma è cercare il bene dell’altro che si concretizza anche nel valorizzare e far esprimere l’altro, accettando e condividendo l’idea che possa crearsi dei propri spazi o interessi, fermo restando l’unità nella coppia e una adeguata mediazione.

Qualche coppia racconta come abbia vissuto un riavvicinamento e un nuovo dialogo nel momento in cui ha cominciato a dedicarsi degli spazi propri: una serata insieme, un fine settimana senza figli.
Gli interventi sono diversi e ognuno davvero tocca punti e riflessioni utili allo sviluppo e alla comprensione del tema, da più sfaccettature e punti di vista che non fanno altro che arricchire ma anche rinnovare i nostri pensieri.

Si tocca l’argomento della Crisi. La crisi può scattare per mille motivi, per un dialogo interrotto, per la stanchezza di certe giornate, per i differenti modi di vedere l’educazione dei figli.
Il cammino di una coppia è proprio questo costante e paziente lavoro di costruzione della propria esistenza insieme. Per noi cristiani il lavoro è meno faticoso perché siamo sostenuti da quei valori che ci ha insegnato Gesù e nei quali crediamo.
E ancora, qualcuno asserisce che c’è sempre una parte che dell’altro non conosceremo mai: solo Dio conosce ogni piega della nostra anima.
Concludiamo condividendo insieme i seguenti punti: amare è voler il bene dell’altro, è uscire da sé per guardare l’altro, è saperci venire incontro nelle difficoltà, è rinunciare ad una parte di sé senza nulla chiedere in cambio.
È faticoso, ma è questa la strada, che individuiamo  da percorrere, se vogliamo mantenere viva la vita di coppia. Ognuno di noi, forte e sulla base  dei valori cristiani, è chiamato con pazienza, costanza e fiducia a costruire, giorno per giorno, nelle piccole e grandi cose, quel dialogo e quell’intesa che sostengono la coppia.
La Creatività gioca un ruolo importante ma è  semplicemente la conseguenza di quell’amore che sostiene una coppia. L’amore è vitalità che si esprime in forza fantasiosa e creativa nel nostro  semplice fare quotidiano, così come nelle grandi cose.

Prossimo incontro: 28 febbraio. Argomento: ” Il progetto di Dio sul matrimonio”

Incontro con responsabile Banco Farmaceutico Como

Il Gruppo famiglie promuove all’interno della comunità parrocchiale attività di volontariato fra i ragazzi con lo scopo di avvicinarli al valore cristiano della solidarietà e della sensibilità sociale. Dopo il successo del Banco alimentare di dicembre il Gruppo famiglie incontra la rappresentante del Banco farmaceutico di Como, Chiara Cavadini, che ne spiega finalità e modalità organizzative: aiutare le persone indigenti rispondendo al loro bisogno farmaceutico attraverso la collaborazione con le realtà assistenziali che operano localmente al fine di educare “l’uomo” alla condivisione e alla gratuità. La raccolta farmaci è indirizzata agli enti assistenziali del territorio comasco associati ad una determinata farmacia.
Concretamente si tratta di operare come volontario  all’interno di una farmacia per sensibilizzare i cittadini a donare un farmaco che andrà poi  raccolto e registrato dagli stessi volontari.
Sarà  opportuno affiancare un adulto a due ragazzi in due turni al mattino e due turni al pomeriggio.
Il Gruppo famiglie accoglie la proposta e individua la farmacia di via Plinio 1 utile per la nostra parrocchia.
Le adesioni saranno raccolte da Renato Aquistapace  entro domenica 8 febbraio.
Si sensibilizzeranno i ragazzi delle medie attraverso il catechismo e la distribuzione di opuscoli come informativa anche per i genitori.

 

E' utile sapere ...

Orari SS. Messe

Feriale: ore 18.00

(17.30 S. Rosario

18.30 Vespri)

Festive: sabato ore 18.00  (ore 17.00 a S. Salvatore)

domenica ore 09.00 11.00 18.00 (ore 10.00 a S. Salvatore)

  (17.00 canto dei Vespri presso la cappella delle Suore Giuseppine)

Sacramento della Riconciliazione

Tutti i giorni prima e dopo la celebrazione della S. Messa. Il sabato dalle 17.00 alle 18.00

Celebrazione del S. Battesimo

- domenica 17 novembre

- domenica 12 gennaio

- domenica 23 febbraio

- sabato 11 aprile

- domenica 7 giugno

Catechesi per i ragazzi

Venerdì pomeriggio

- I media 

Domenica alle ore 9.45

per II-III-IV-V elem. e II media

Catechesi per III media

sabato ore 19.00  (appuntamento quindicinale)

Catechesi per giovani

venerdì ore 18.45  (appuntamento quindicinale)

Catechesi per adulti

giovedì ore 18.30

Gruppi famiglia

Appuntamento mensile domenicale per uno scambio di esperienze in un cammino comunitario.

Laboratorio parrocchiale

Cucito e ricamo anche su ordinazione: in oratorio ogni mercoledì dalle 15 alle 18

Visita degli ammalati

L'Arciprete è disponibile ad incontrare almeno mensilmente gli infermi e gli anziani della comunità.

Segnalare il proprio nominativo.

 


bottom
top

Ultime notizie

I più letti


bottom

Powered by Joomla!. Designed by: Free Joomla Theme, what is dns dhcp. Valid XHTML and CSS.