Progetto Oratorio 365 Stampa
Notizie - Gruppo Oratorio
Scritto da Administrator   
Venerdì 09 Agosto 2019 14:12

alt

Raccogliendo l’invito del Vicariato di Como Centro, anche nella nostra comunità pastorale del Borgo Vico abbiamo avviato una profonda riflessione sulla pastorale giovanile e su come far riscoprire la bellezza della  proposta Oratorio a tutti i parrocchiani.   

Il Progetto “Oratorio 365: che bella Storia” vorrebbe rilanciare la  proposta oratoriana basandola sulla continuità educativa: legare di più  le attività annuali di iniziazione cristiana (catechesi da ottobre a maggio) con le attività del GREST (giugno-luglio) e con le attività preparatorie della SAGRA GIOVENTÙ (luglio-settembre) e riportare l’Oratorio ad essere uno dei luoghi preferiti, di riferimento e  “più importanti” per la crescita umana e cristiana dei nostri bambini, ragazzi e giovani.

Tra le prime proposte innovative a cui si sta lavorando a livello di Comitato oratorio e gruppo Catechisti c’è l’idea di promuovere l’apertura infrasettimanale pomeridiana del nostro Oratorio di San Giorgio nel periodo ottobre-maggio, quello scolastico, organizzandovi attività culturali e laboratori artistici e creativi e attività di doposcuola.

Per far questo in maniera non estemporanea e responsabile, si valuterà anche la possibilità di concordare percorsi di collaborazione con le scuole superiori e le università del territorio essendo possibile da qualche anno anche per gli Oratori utilizzare lo strumento normativo dell’alternanza scuola-lavoro. In ogni caso servirà la disponibilità anche di adulti (genitori, nonni, zii ecc..) opportunamente formati, per animare e rendere vivi e sicuri gli spazi fisici che verranno messi a disposizione dalla nostra Comunità per far sì che il Progetto ORATORIO 365 possa nascere e divenire proprio … una bella storia.

Che ne dite? Ci proviamo tutti insieme? Vi attendiamo numerosi/e, con le vostre proposte piene di entusiasmo, generosità e creatività. Per informazioni ed adesioni contattare Don Luigi.

Per il Comitato Oratorio San Giorgio, Marco Pigni